Oggi Con Noi – Sonia Sottile

Per la rubrica “Oggi Con Noi” diamo il benvenuto a Sonia Sottile ed ai suoi romanzi

Ciao Sonia e grazie per aver aderito all’iniziativa di Passione libri in gemellaggio con Le infinite vite di un’autrice di Eleonora Panzeri e Alice Jane Raynor. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito con le domande.

1

1.Come sono nati i tuoi romanzi e soprattutto da cosa trai le maggior ispirazioni?

‘La Leggenda delle Anime’ è un omaggio al mio Autore mito Martin Hocke e la sua leggendaria trilogia ‘L’Antico regno del silenzio’
‘Un bacio al Faro di Luna’ invece, l’ho scritto per un concorso della Butterfly Edizioni (che non ho vinto) ed è un omaggio al grandissimo David Bowie.

2.In che luogo e periodo sono ambientate le tue storie? 

Sono entrambe storie contemporanee ma di due generi diversi. Entrambe tra e mura italiane.

3.Cosa rende speciale i tuoi personaggi? Cosa li contraddistingue dagli altri?

I personaggi sono come dei bambini, sono sempre i migliori rispetto agli altri. ‘La Leggenda delle Anime’, pubblicato da qualche mese ormai, ha suscitato un certo interesse e ne sono davvero felice.
‘Un bacio al Faro di Luna’ è fresco di uscita, non so ancora cosa penserà la gente di Rachele e Jorge, vedremo.

4.Quali sono i punti di forza dei tuoi romanzi e i temi che toccano?

‘La Leggenda delle Anime’ è un moto di allerta, vorrebbe spiegare alle persone che non siamo soli (e non parlo di alieni), spiegare che il regno della Natura è quanto di più magico e stravolgente possiamo avere su questa terra.

‘Un bacio al Faro di Luna’ è una storia di equivoci. Rachele è tanto forte quando fragile, abituata ad avere tutti gli uomini del mondo, quando si ritroverà Jorge Picard ‘tra i piedi’ si troverà a provare sensazioni e una nuova visione del mondo che non credeva possibile. Donna di successo e di carriera, Donna vincente nella vita, che si vedrà crollare tutti paletti con l’arrivo di Picard.
Jorge Picard è il mio personale David Bowie, il Bowie del dietro le quinte, un uomo tranquillo, ma mica tanto!

5.Tra i tuoi romanzi già pubblicati, a quale sei legata/o in maniera particolare?

‘La Leggenda delle Anime’ è nato sotto il segno della passione.

6.Self o casa editrice? Parlaci delle tue esperienze in merito?

CE serie non ne ho mai praticate, le esperienze avute sono state solo richieste a pagamento. Self è più facile.

7.Perché pensi che le persone dovrebbero leggere i tuoi libri?

Perché entrambi sono percorsi che vi porteranno in parti di voi stessi che forse non sapete di avere 🙂

8.Piccoli estratti

‘La Leggenda delle Anime’

…I pensieri cominciarono ad attorcigliarsi, in contrasto tra loro, c’era qualcosa che non quadrava, nemmeno si ricordava di averla cucinata quella torta e d’improvviso la vista le si annebbiò, oppure era la stanza a farlo?

Un’altra voce s’insinuò nella sua mente:

«Sapevi che il tuo compito era quello di proteggere e difendere. L’amore lascialo agli Eretto, tu sei diversa e come tale ti devi comportare. Sei nata nei cristalli dell’Arcobaleno dopo la tempesta, nessuna delle tue sorelle ha mai disatteso il suo compito, perché tu sei diversa? Mi dispiace. Esilio!»

Un altro pensiero che le sembrava alieno, estraneo, eppure era nella sua mente che si era formato! Fuori divenne istantaneamente grigio, come se un gigantesco pittore avesse deciso di gettare una svecchiata di tempera in un quadro che non gli piaceva più, anche dentro casa tutto divenne incolore ed era come se gli oggetti si sciogliessero. Il vento apriva e chiudeva la finestra in continuazione, sbattendola…

‘Un bacio al Faro di Luna’

…Era fritta, era decisamente fritta, tanto che la sua vocina interiore, sempre veritiera e schietta, le disse tranquillamente che poteva alzarsi ed andarsene, tanto da lì in poi, tra un pensiero decisamente poco vestito e un altro, avrebbe solo perso tempo e probabilmente lo avrebbe fatto perdere anche agli altri. Mentre il suo corpo aveva deciso di assecondare quella vocina e aveva già le mani sui braccioli per alzarsi, si rese conto che i membri della giuria erano poco distanti e capì che, se voleva andarsene, avrebbe dovuto farlo prima, perché in quel momento, in quel meraviglioso momento idilliaco in cui ebbe la possibilità di guardarlo per intero, scoprì che anche il clone di David la stava guardando e, nello stesso momento, anche tutti gli sguardi dei concorrenti furono su di lei!…

 

9.Trama dei tuoi libri

‘La Leggenda delle Anime’

Nel mondo in cui viviamo, ne esiste un altro che non vediamo. In realtà infiniti sono i mondi che la specie umana non può vedere. In questa storia, celato agli occhi del cittadino medio, esiste un mondo parallelo, un popolo antico, come la stessa Gaia, comandato da Madre Natura. Tra le persone comuni, con il passare delle ere, un gruppo di persone chiamato ‘Dominus Erectus’, si tramanda questo segreto e s’impegna perché nessuno sappia dell’esistenza dei Gaiani.
In questo eterno conflitto si muovono i due personaggi principali.
La storia di un amore vietato, innaturale, che, un passo dopo l’altro, determinerà il destino di questo pianeta maltrattato e violentato.

‘Un bacio al Faro di Luna’

Che cosa succede quando per tutta la vita sei stato vincitore, senza riserve, e poi, proprio nell’occasione di una vita, il fallimento ti si apre in tutto il suo squallore?
Rachele dovrà scoprirlo sulla sua pelle, dovrà ritrovare la rotta della sua vita e quando l’oggetto della sua rovina entrerà prepotentemente nel suo quotidiano, un duello tra la ragione, il cuore e altri sentimenti scoppierà nel suo Io interiore.
Un viaggio emozionale e a tratti ironico dall’Italia alla Francia, per capire che gli errori a volte non possono essere corretti; un week-end di piacere unirà Rachele all’imprenditore francese Jorge Etienne Picard per la vita, in un amore puro e travolgente, come pochi se ne vedono.
La convinzione di aver trovato il grande amore della sua vita sarà sufficiente per sconfiggere orgoglio e pregiudizio?

10.Link d’acquisto

‘La Leggenda delle Anime’ – http://amzn.to/23Po2M9

‘Un bacio al Faro di Luna’ – http://amzn.to/1V0yIYa

 

Molte grazie Maria per questa vetrina importante.
Grazie anche al resto dello staff!!

1

Intervista a cura di TRANQUILLI MARIA DONATA

Oggi Con Noi – Spicy Pepper

Per la rubrica “Oggi Con Noi” diamo il benvenuto a Spicy Pepper ed al suo romanzo

Maledetta Fantasia - Spicy Pepper - Cover

Ciao Spicy e grazie per aver aderito all’iniziativa di Passione libri in gemellaggio con Le infinite vite di un’autrice di Eleonora Panzeri e Alice Jane Raynor. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito con le domande.

1

1.Com’è nato il tuo romanzo, e soprattutto da cosa trai le maggior ispirazioni?

Ciao a tutti voi e grazie per il tempo che avete scelto di dedicarmi. Maledetta Fantasia è un’ancora gettata da un piccolo barlume della mia ragione durante un periodo di tempesta emotiva. Questo libro è stato una sorta di salvezza dell’anima che, tormentata da pensieri e angosce, ha trovato il modo di fuggire saltando a bordo delle pagine.

2.In che luogo e periodo è ambientata la tua storia?

La storia è contemporanea, ambientata in Italia e successivamente a New York, sviluppata in tre romanzi: Maledetta Fantasia, Maledetta Realtà e Maledetta Verità.

3.Cosa rende speciale i tuoi personaggi? Cosa li contraddistingue dagli altri?

Non saprei e credo di essere la persona meno indicata a stabilirlo, questo è un compito che spetta ai lettori ed al loro giudizio.

4.Quali sono i punti di forza del tuo romanzo e i temi che tocca?

I punti forti…non saprei neanche questo. Credo che abbia la peculiarità di dimenare il lettore tra la dimensione reale e quella onirica, a volte lasciandolo assopire insieme a Giulia (la protagonista) ed altre portandolo bruscamente alla realtà. Il tema principale è certamente il concetto per cui niente di ciò che appare è sempre ed assolutamente così come sembra.

5.Tra i tuoi romanzi già pubblicati, a quale sei legata/o in maniera particolare?

Credo che Maledetta Fantasia, nonostante le sue impurità ed imperfezioni, resti il primo amore.

6.Self o casa editrice? Parlaci delle tue esperienze in merito?

Ho esperienza solo con il self e quindi non possiedo gli strumenti per discutere delle case editrici. Mi trovo abbastanza bene con questo mezzo di pubblicazione, mi dà sicuramente più elasticità sia come costi che come scelta delle cover o gestione delle uscite. La pecca resta ovviamente l’impossibilità di vedere il tuo libro esposto in una vetrina, una defezione che ad una persona romantica costa molto.

7.Perché pensi che le persone dovrebbero leggere il tuo libro?

Perché non dovrebbero leggerlo? Non ho mai chiesto ad un lettore di leggere uno dei miei romanzi, non credo sia una mela che vendi al mercato piuttosto un incontro fortuito tra due anime, l’una di carta e l’altra di carne, che si scelgono reciprocamente.

8.Piccolo estratto

Ad ogni bacio l’anima cede, ubriaca ed ebra, implora di averne ancora, e ad ogni caduta si rialza spinta dal desiderio di soddisfare la sua sete. So che è sbagliato, ma non posso resistergli. Assaporo le sue labbra con un unico pensiero che mi assilla: averne ancora. Mi lascio trasportare e catturare nella sua rete di passione, suicidandomi mi lancio a capofitto tra le sue maglie. Le maglie di un’emozione che consuma in un modo che fino ad oggi avevo solo potuto leggere sulle pagine dei libri. Un modo che credevo esistesse esclusivamente nella fantasia degli scrittori, un coinvolgimento che pensavo fosse un tesoro raro concesso alla mente degli artisti, un’idea che solo chi vola con la fantasia può avere il privilegio di vivere. Invece no, esiste. Lo giuro, esiste!

La testa mi urla di scappare da questo fuoco che porterà a conseguenze indimenticabili, ma il corpo è incantato ed estasiato dalla bellezza e dall’eleganza dell’ondeggiare delle sue fiamme.

9.Trama del tuo libro

Giulia è una scrittrice vittima della sua fantasia. I punti di riferimento della sua vita apparentemente comune sono: i romanzi, un vecchio scrittoio ed il suo migliore amico Luca. Una proposta allettante la spinge a trasferirsi all’estero, dove non tutto andrà esattamente come da lei previsto.

10.Link d’acquisto

http://amzn.to/1TMmBbN

1

Intervista a cura di TRANQUILLI MARIA DONATA

Oggi Con Noi – Mattia Rubino

Per la rubrica “Oggi Con Noi” diamo il benvenuto a Mattia Rubino ed al suo romanzo

Uomo o Lupo - Cover

Ciao Mattia e grazie per aver aderito all’iniziativa di Passione libri in gemellaggio con Le infinite vite di un’autrice di Eleonora Panzeri e Alice Jane Raynor. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito con le domande.

1

1.Com’è nato il tuo romanzo, e soprattutto da cosa trai le maggior ispirazioni?

Posso affermare schiettamente che il mio romanzo, “Uomo o Lupo”, è cresciuto con me, poiché ci ho dedicato molto impegno e tanta passione, rappresentando mediante alcuni personaggi i miei pensieri e tutto ciò in cui credo. Tante sono le cose servitemi da ispirazione, cose all’apparenza anche banali, ma dalla quale ho preso spunto per realizzare il mio primo romanzo al quale sono molto legato.

2.In che luogo e periodo è ambientata la tua storia?

La storia è ambientata verso la seconda metà dell’800 e i fatti si svolgono in un piccolo paese anacronistico dell’Inghilterra. Nel romanzo, però, sono presenti degli sbalzi temporali, che ci portano nel primo 800 e ci mostrano fatti antecedenti che si collegano con eventi presenti, riguardanti   i personaggi principali.

3.Cosa rende speciale i tuoi personaggi? Cosa li contraddistingue dagli altri?

Ogni personaggio ha la sua storia e il suo passato, ognuno la propria personalità e i suoi pensieri. Ogni personaggio è importante e a contraddistinguerlo sono proprio il suo carattere e le sue azioni. I miei personaggi si amano o si odiano o si temono. Tutti, in qualche modo, colpiscono il lettore, positivamente o negativamente.

4.Quali sono i punti di forza del tuo romanzo e i temi che tocca?

I temi trattati dal mio romanzo sono molteplici: odio, affetto, ingratitudine, fratellanza e via dicendo. I punti di forza sono i sentimenti positivi e negativi che ognuno dei personaggi sente e riceve. Tra questi primeggia l’amore, visto sotto i vari punti di vista dei personaggi   e considerato una benedizione oppure una maledizione, ma che resta comunque il sentimento più potente, dal quale si trae una gran forza e che guida le azioni e le scelte di coloro che decidono di seguirlo e che ne comprendono l’enorme importanza, disposti a qualunque cosa pur di proteggere quelli che amano.

5.Self o casa editrice? Parlaci delle tue esperienze in merito?

Entrambe, ovviamente, offrono grosse opportunità. Non è sempre facile, tuttavia, per un esordiente come nel mio caso, trovare un editore disposto a pubblicare la propria opera. Ritengo, pertanto, che il Self-publishing sia un modo ottimo per farsi conoscere e per vedere pubblicato già da subito il proprio libro. Io ho pubblicato, ad esempio, mediante ilmiolibro.it e grazie a questo sito ho pure avuto la possibilità di mettere in vendita il mio romanzo sul sito della Feltrinelli e altri store online. L’autopubblicazione offre buone opportunità, tanto al suo autore, quanto al suo libro.

6.Perché pensi che le persone dovrebbero leggere il tuo libro?

Sono molto legato al mio libro. Non solo perché è il mio primo romanzo, ma soprattutto perché, come ho già detto, è cresciuto con me. Tutti i miei pensieri, le mie idee, le mie riflessioni, le ho trasmesse al mio libro. I personaggi, le loro scelte e azioni, i loro sentimenti e i loro conflitti interiori, gli stessi di ognuno di noi, che ci portano a capire chi siamo, cosa possiamo diventare e chi vogliamo essere davvero. Il bene e il male, i sentimenti umani e gli istinti animaleschi che fanno parte di noi. Tutti abbiamo un lato oscuro dentro, possiamo solo scegliere se sottometterci a esso e diventare bestie o lasciarci guidare dalla bontà e dai sentimenti che ci ispirano coloro che amiamo e diventare uomini. Sta a noi la scelta. Ho dedicato tutto me stesso a questo libro, per questo sarei immensamente felice e soddisfatto se la gente lo leggesse e lo apprezzasse. Scrivere è da sempre la mia passione e spero davvero che il mio romanzo piaccia e valga la pena di essere letto.

7.Piccolo estratto

– Ascoltami bene, ho promesso che avrei protetto questa gente anche mettendo a repentaglio la mia stessa vita, perciò non ti permetterò di far strage di altri innocenti. Se non io, ti uccideranno i miei compagni. E così metteremo fine alla maledizione. Sono stato abbastanza chiaro?

Miles fissò il lord seriamente. Quest’ultimo digrignò i denti, scoppiando poi a ridere, stranamente divertito.

– Povero illuso. – gli disse – Non sai quanti sciocchi in passato hanno sprecato le loro vite, illudendosi di poter mettere fine alla maledizione degli uomini lupo. Ma non è così semplice, sai? Non ne hai idea.

– Ma che stai dicendo?

– Credi che sia facile sconfiggere una maledizione? Credi che basti uccidere la persona che ne è soggetta per far sì che questa muoia con essa? Può darsi. Ma talvolta questa sopravvive alla persona che la possiede e passa a quell’altra che ha cercato di metterne fine. E così via, venendo a creare un ciclo interminabile di passaggi. Non è facile sconfiggere una maledizione e a furia di combatterla, se non stai attento, prima o poi, ne cadrai vittima tu stesso. Se hai orecchie per intendere, intendi.

8.Trama del tuo libro

Maledizioni e uomini lupo, streghe e stregoni, magia nera e magia bianca. Amore, amicizia e fratellanza. Odio, rabbia e disprezzo. Persone disposte a uccidere pur di raggiungere i propri scopi e persone pronte a morire pur di proteggere i propri cari. Fratelli che si amano e fratelli che invece si odiano. Amore e dolore. Uomo o Lupo, il bene contro il male, la natura umana contro quella animalesca. Solo una vincerà. Ma quale delle due? Uomo o Lupo?

9.Link d’acquisto

http://ilmiolibro.kataweb.it/libro/fantascienza/241380/uomo-o-lupo/

http://www.lafeltrinelli.it/libri/rubino-mattia/uomo-o-lupo/http://www.lafeltrinelli.it/libri/rubino-mattia/uomo-o-lupo/9788892313637

http://www.amazon.it/dp/8892313630/ref=cm_sw_r_fa_dp_hgOixb1WPXAEH

1

Intervista a cura di TRANQUILLI MARIA DONATA

Oggi Con Noi – Ezio De Falco

Per la rubrica “Oggi Con Noi” diamo il benvenuto a Ezio De Falco ed al suo romanzo

Darklight Children - Cover

Ciao Ezio e grazie per aver aderito all’iniziativa di Passione libri in gemellaggio con Le infinite vite di un’autrice di Eleonora Panzeri e Alice Jane Raynor. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito con le domande.

1

  1. Com’è nato il tuo romanzo, e soprattutto da cosa trai le maggior ispirazioni?

Il romanzo è nato parecchi anni fa dal mio desiderio di raccontare il particolare e per alcuni misterioso rapporto tra i gemelli. Essendo anche io un gemello, mi sentivo abbastanza ferrato sull’argomento e partendo da questo spunto, ho cercato di miscelarlo con la mia passione per le storie di genere soprannaturale. Infatti, oltre che dalla vita di tutti i giorni, traggo le mie ispirazioni da romanzi (principalmente di genere urban-fantasy) e fumetti (in maggior parte di super-eroi) che leggo, da serie tv che guardo e a volte anche dai testi delle canzoni che mi rimangono in testa.

  1. In che luogo e periodo è ambientata la tua storia?

La storia è ambientata in una città italiana, ma non rivelo mai apertamente il nome perché ho preferito che ogni lettore fosse in grado di immedesimarsi liberamente e pensare che la storia possa svolgersi in quella in cui vive. Per lo stesso motivo vie e luoghi sono fittizi. Il periodo della storia e il nostro presente.

  1. Cosa rende speciale i tuoi personaggi? Cosa li contraddistingue dagli altri?

Potrei dirti che a rendere speciali i miei personaggi sono i loro poteri, ma trattandosi di un romanzo urban-fantasy, non sarebbe così originale. Paradossalmente credo che ciò che li rende speciali sia il loro essere normali, almeno all’inizio. Ho cercato di tratteggiarli come dei ragazzi che si possono incontrare giornalmente, con i dubbi, le gioie, le insicurezze e le passioni più o meno tipiche della loro età adolescenziale, in modo che quando il soprannaturale entra di prepotenza nella loro esistenza si noti il cambiamento. E forse è proprio questo che li contraddistingue dagli altri: pur avendo il loro carattere e simpatie e antipatie, si trovano costretti a mettere in discussione se stessi e i rapporti tra loro perché le scoperte che faranno sul loro passato e le minacce che dovranno affrontare li obbligherà a trovare un modo per convivere e lavorare insieme, anche se normalmente non lo avrebbero mai fatto.

4. Quali sono i punti di forza del tuo romanzo e i temi che tocca?

I punti di forza del romanzo per me sono le scene in cui le situazioni abituali della vita dei protagonisti si mischiano con il fantastico e i piccoli misteri disseminati nella storia. Questo penso riesca a mantenere vivo l’interesse per la trama e a far domandare a chi legge dove voglio andare a parare. I temi che spero di essere riuscito a toccare sono quelli classici dell’amicizia, del male che a volte si nasconde in persone che dovrebbero fungere da guida, della continua lotta di ogni giorno contro i propri demoni, di come ci sia la possibilità di riscatto se si è disposti a fare ammenda per i propri errori e di come l’affetto verso coloro a cui volgiamo bene sia la nostra arma più grande, tanto da spingerci a sacrificarci per loro.

5. Tra i tuoi romanzi già pubblicati, a quale sei legata/o in maniera particolare?

Se accettate come forma di pubblicazione anche quella non classica del libro acquistabile o scaricabile da un negozio, ho già pubblicato qualche romanzo a puntate sul mio blog (compresi i possibili seguiti di Darklight Children – Gemelli per Destino). Però quello a cui sono più affezionato rimane quello di cui stiamo parlando. È stato il primo in tutto. Il primo che ho scritto per dare risposta alla mia passione di scrivere e creare una storia mia. Il primo a cui ho dedicato tempo cercando di usare commenti e critiche per migliorarlo, rimaneggiandolo con attenzione negli anni. Il primo con cui ho provato a espormi al pubblico.

6. Self o casa editrice? Parlaci delle tue esperienze in merito?

Purtroppo non ho esperienze di pubblicazione con case editrici. Appartengo alla schiera di coloro che hanno spedito i propri lavori e hanno atteso il responso collezionando più non risposte, che veri rifiuti. Per mia esperienza ciò che mi ha più demoralizzato e sorpreso è come editori che hanno dimostrato interesse per i miei scritti siano poi spariti senza una spiegazione. Invece il self-publishing è un’esperienza del tutto nuova, l’ho iniziata da pochi mesi. Posso solo dire che la parte più complicata è l’autopromozione. Spesso la mancanza di tempo e mezzi ti mettono a dura prova.

7. Perché pensi che le persone dovrebbero leggere il tuo libro?

Di getto ti direi che dovrebbero farlo perché nella copertina, nella sinossi o nell’estratto hanno trovato qualcosa che li coinvolge. Più in generale penso che dovrebbero leggerlo perché mi sembra sia un buon romanzo di intrattenimento e far loro compagnia è uno dei miei obbiettivi. Lo vedo come un modo di saldare un debito verso autori e romanzi che ho amato, provando a dare ad altri quella “compagnia” e possibilità di sognare che hanno dato a me.

  1. Piccolo estratto

Oliver passò l’indice sul vetro, accarezzando con la mente i ricci castani della donna. Aveva un sorriso così dolce e innocente. Tutto quello che stava facendo era per lei. Solo per lei. Perché la vita senza Magda, non poteva essere considerata tale. «Non ti preoccupare mia cara. Molto presto torneremo insieme.» Posò la cornice e tornò alla scrivania.

Da sotto il cumulo di compiti da correggere, estrasse un biglietto stampato, che aveva sottratto a uno studente. La scritta recitava: “I gemelli Martini ti invitano sabato sera alla festa dei loro diciotto anni. Presenta questo invito al Full Moon.” Sorridendo, disse: «Anche io farò un regalo a Sara Martini.»

Da quando i poteri di Leonardo si erano manifestati, Oliver aveva aspettato la giusta occasione per portare a galla anche quelli della sorella. Ormai non poteva più attendere. Ripensando a come aveva agito per far rivelare quelli del ragazzo, decise che avrebbe fatto lo stesso anche per lei.

Strappò l’invito in due. «Darò ai gemelli Martini una festa indimenticabile.»

  1. Trama del tuo libro

Sara e Leonardo Martini sono gemelli alle prese con i soliti problemi dei normali adolescenti, al compiersi dei loro diciotto anni però scoprono di possedere il potere del teletrasporto. Questo potere è legato a orribili incubi che infestano i loro sogni – e scopriranno che è lo steso anche per i loro amici e compagni di scuola Sabrina, Yuri, Davide e Naoko, che manifesteranno tutti poteri soprannaturali – ed è la chiave per rompere un pericoloso Sigillo e liberare il demone DiKann sulla Terra. Minacciati e perseguitati dal professor Oliver Barbieri e dai membri della sua setta, i ragazzi riceveranno l’aiuto dell’ispettore Fulvio Marchi, lo zio dei gemelli; da Patrick Molina, un uomo uscito dal coma con il potere delle visioni su eventi passati e futuri e sogni premonitori sui gemelli; e da Angelo Moser, proprietario del negozio “Portale Mistico” ed emissario dell’Ordine, mandato in città per sorvegliare il Sigillo e guidare i ragazzi. Sarà proprio quest’ultimo a fornire ai sei giovani gli strumenti necessari per capire il senso degli incubi, legati a un lontano passato in cui hanno scatenato una guerra tra umani e demoni. Nel corso delle loro battaglie contro umani e demoni, Leonardo e Sara capiranno il vero significato di essere gemelli e impareranno che il sacrificio è l’unico modo per espiare le colpe del passato.

10. Link d’acquisto

Amazon: http://www.amazon.it/Darklight-Children-Gemelli-per-Destino-ebook/dp/B01B5EIE3O/

Kobo: https://store.kobobooks.com/it-it/ebook/darklight-children-gemelli-per-destino

1

Intervista a cura di TRANQUILLI MARIA DONATA

Oggi Con Noi – Patrizia Arcioni

Per la rubrica “Oggi Con Noi” diamo il benvenuto a Patrizia Arcioni ed al suo romanzo

Patrizia Arcioni Cover Il fiume sotto la quercia

Ciao Patrizia e grazie per aver aderito all’iniziativa di Passione libri in gemellaggio con Le infinite vite di un’autrice di Eleonora Panzeri e Alice Jane Raynor. Direi di non perdere altro tempo e iniziare subito con le domande.

1

  1. Com’è nato il tuo romanzo, e soprattutto da cosa trai le maggior ispirazioni?

Non è un romanzo ma 15 racconti nati nei periodi di grandi difficoltà della mia vita. L’input non nasce da un‘ ispirazione ma dal bisogno di esternare i miei sentimenti.

  1. In che luogo e periodo è ambientata?

I luoghi sono le esperienze dei miei viaggi. I periodi sono contemporanei. Solo 2 nello scorso secolo.

  1. Cosa rende speciale i tuoi personaggi? Cosa li contraddistingue dagli altri?

Il giudizio della “specialità” dei personaggi la lascio ai lettori. Io posso dire che nascono da un’attenta introspezione a livello analitico-psicologico.

  1. Quali sono i punti di forza del tuo romanzo e i temi che tocca?

L’attenta descrizione dei luoghi e dei personaggi. Il tema dominante è l’amore: per il proprio ruolo nella società, per i ricordi, per la famiglia di origine, per la forza della vita.

  1. Self o casa editrice? Parlaci delle tue esperienze in merito?

Casa editrice DOMENICO e ROBERTO LARUFFA di Reggio Calabria. Esperienza devastante per non aver ricevuto informazioni e aiuti sulle 500 copie pagate e da loro NON gestite come da contratto.

  1. Perché pensi che le persone dovrebbero leggere il tuo libro?

Per identificarsi nelle esperienze di vita.

  1. Piccolo estratto

“Era quasi buio ma doveva continuare a scrivere. Mentre l’acqua a grandi fiotti trascinava il fiume sotto la quercia. Trascinava i suoi pensieri in una foga mista di evidenza e verità in ciò che scriveva…”

  1. Trama del tuo libro

Comune denominatore dei racconti… le debolezze umane, l’incomunicabilità, i rapporti interni alla famiglia… il coraggio di affrontare la vita…

  1. Link per l’acquisto

SU GOOGLE digitando il titolo si trovano le maggiori case editrice per acquistarlo on-line.

Su Facebook, https://www.facebook.com/IlFiumeSottoLaQuercia?fref=ts, sono elencate le librerie del centro Italia che lo vendono.

1

Intervista a cura di TRANQUILLI MARIA DONATA