STAR WARS SAGA – II PARTE

1

La saga d’origine della trilogia di Star Wars ha il merito ed il pregio di aver fatto giungere la fantascienza agli occhi ed al cuore del grande pubblico. Quando la vidi per la prima volta da ragazzina, ne rimasi estasiata e mi duole ammettere che nemmeno oggi in Italia sarebbe possibile realizzare qualcosa di simile in termini di location, trama ed effetti speciali. Rivedere nuovamente questa saga a un’età diversa ha tuttavia creato in me nuove sensazioni: a causa di una riproduzione non del tutto ottimale, ho trovato la trilogia centrale della saga più noiosa, artificiosa e deludente di quello che ricordavo. La sceneggiatura molto impostata, figlia dell’epoca in cui è stata scritta, fa perdere di carisma alla storia e gli stessi protagonisti mi hanno dato emozioni discordanti. Da ragazzina ero rapita dal giovane Luke mentre oggi ho apprezzato molto di più il temerario e spregiudicato Ian Solo. Anche Fener nei miei ricordi era più spietato, carismatico ed ambizioso: alla luce della saga presequel, mi sembra poco verosimile che se ne resti buono e tranquillo alle dipendenze di Sidious come invece accade. Tenendo sempre a mente la saga presequel, la trama della trilogia originale doveva essere strutturata in maniera diversa, a dispetto del fatto che possa essere un commento fuori dal coro ho trovato gli attori in questo caso meno carismatici e convincenti.

Episodio IV, Una nuova speranza – In questo episodio vengono introdotti i personaggi principali: Luke, umile nipote di un commerciante, rimasto orfano in tenera età, ignaro della storia della sua famiglia biologica. Leila, onorevole membro del senato galattico e componente fondamentale della fazione ribelle contro l’impero di Darth Sidious. Ben Kenobi, un tempo noto come Obi-Wan di fatto il penultimo Jedi ancora vivente, figlio di un culto andato perso e dimenticato. Ian Solo, strafottente ed arrogante mercenario perseguitato da pericolosi creditori.  I droni C1-P8 e D-3BO, il primo fifone e logorroico, il secondo privo di parola ma coraggioso ed intelligente. Il temibile Dart Fener allievo del malvagio imperatore. In Una nuova speranza, si mettono in moto gli eventi del cambiamento. La bella, giovane ed intelligente principessa Leila si ritrova in una situazione delicata e pericolosa, con importanti informazioni che potrebbero mettere fine all’impero. Prigioniera sulla sua stessa nave e messa alle strette decide di inviare i suoi droni alla ricerca del misterioso Obi-Wan, con la speranza che completi la  missione al suo posto. Sul desertico pianeta Tatooine tuttavia i droni avranno delle brutte avventure e arriveranno tra le mani di Luke, giovane ed inconsapevole predestinato salvatore dell’universo. La storia inizia a prendere forma e gli eventi spingeranno finalmente Luke a lasciare il suo pianeta per andare incontro al suo destino.

5

Episodio V, L’impero colpisce ancora – Sono trascorsi tre anni dalla battaglia in cui  Luke Leila, Ian Solo, D-3BO e C1-P8 hanno distrutto la micidiale Morte Nera. A dispetto di questa vittoria l’impero resta ancora forte e i ribelli sono costretti a rifugiarsi sul gelido pianeta Hoth per sfuggire alla persecuzione da parte delle armate imperiali. Pur di catturare i suoi nemici, Fener ha inviato ai più remoti confini dello spazio dei droidi-sonda, con l’intento di scovare il nascondiglio ribelle, prendendo al proprio servizio un drappello di cacciatori di taglie desiderosi soprattutto di catturare Ian, sul quale il perfido criminale Jabba the Hutt ha posto una taglia. I droni spia riescono nel loro intento e i ribelli sono costretti a lasciare il pianeta a bordo delle loro astronavi, con l’obiettivo di riunirsi. Luke viene inviato dallo spirito di Ben in un pianeta remoto dove fa la conoscienza del bizzarro maestro Jedi, Yoda, con cui inizierà un duro allenamento. Intanto, Leila e Ian, durante la loro fuga, atterrano in una grotta all’interno di un asteroide per sfuggire alle navi imperiali, ma presto scoprono che quella che credevano essere una grotta è in realtà la bocca di una gigantesca lumaca spaziale e fuggono per dirigersi verso la Città delle Nuvole, grosso centro industriale amministrato da Lando Calrissian, amico di vecchia data di Ian. Essi però ignorano di essere spiati dal cacciatore di taglie Boba Fett. Subito dopo il loro arrivo, Lando li consegna a Fener che ha deciso di utilizzarli come esca per tendere una trappola a Luke. Lando cerca di spiegare a Ian e Leila di essere stato costretto a tradirli per evitare che l’Impero occupasse la sua città. In questo episodio Luke si confronta con Fener per la prima volta.

6

Episodio VI, Il ritorno dello Jedi – L’episodio finale della trilogia originale inizia con il rocambolesco salvataggio di Ian e una memorabile, super sexy ed agguerrita Leila. A questo punto della storia si tirano le somme e la battaglia diventa più aspra e attiva. Ci troveremo difatti ad assistere ad una delle scene più famose della storia del cinema, ossia il duello finale tra Luke e Fener. Assistiamo al trionfo dell’amore e al ripristino dell’equilibrio nella forza come era stato profetizzato.

Greca_Film_Telefilm

Home – Indice Recensioni Film

 

Annunci

Un pensiero su “STAR WARS SAGA – II PARTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...